Vicopisano

Furti su treni, sgominata gang minorenni

Due fratelli macedoni e un italiano, tutti minorenni all'epoca dei fatti, sono stati denunciati dalla polfer della Toscana perché ritenuti responsabili di una serie di furti e rapine compiute tra maggio e settembre scorsi ai danni di pendolari che viaggiavano a bordo di treni regionali. Gli inquirenti li hanno individuati dopo avere acquisito le immagini registrate sui treni e nelle stazioni interessate. In particolare, secondo i poliziotti, la gang ha messo segno quattro "colpi". I tre ragazzi, secondo la polizia, agivano insieme pianificando le loro azioni: dopo avere effettuato una supervisione del convoglio e avere individuato la vittima isolata e senza testimoni, attendevano l'arrivo del treno in una stazione lungo la linea per poi agire con rapidità e una suddivisone ben distinta dei ruoli: due "pali" e un terzo complice che eseguiva materialmente il furto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie